Agriturismo DEPALMAS di Pietro Depalmas

Torre Falcone

Torre Falcone


Il Territorio

Storia

Vista StintinoStintino è un paesino situato sulla punta nord-occidentale della Sardegna, che si affaccia sul Golfo dell'Asinara, di fronte all'isola omonima. E' collocato tra due insenature trasformate in due porti attrezzati e, proprio dalla somiglianza di queste insenature a dei budelli, deriva il nome del paese ("Isthintini" in dialetto sassarese significa "intestino"). Non ha origini molto remote, anzi è tra i paesi della Sardegna di più recente formazione.
Nasce nel 1885 per merito di 45 famiglie costrette ad abbandonare la loro casa nell'isola dell'Asinara a causa di una decisione dello Stato di fondare su quell'isola un lazzaretto, trasformata poi in colonia penale, ed oggi in parco naturale.
La pesca, e soprattutto la presenza di un'attiva tonnara, diede a Stintino la caratteristica di un borgo di pescatori ove sopravvivono la costruzione artigianale d'imbarcazioni di legno (Gozzi).
Alla fine degli anni cinquanta si sviluppò il turismo, favorito da un paesaggio e un mare fra i più belli del Mediterraneo.

Da Vedere

Torre Aragonese della PelosaLo sviluppo del turismo negli ultimi decenni è dovuto principalmente alla bellezza della Spiaggia della Pelosa e allo splendido colore azzurro trasparente del suo mare. E' sicuramente una delle spiagge più incantevoli della Sardegna. Di fronte alla spiaggia s'innalza l'isolotto con la Torre Aragonese della Pelosa.
Degna di essere visitata è la Torre Falcone, situata sull'omonimo promontorio. Una terza torre "Torre delle Saline" è presente nella spiaggia delle saline, adiacente ad essa si trova lo stagno di Cesaraccio, ove frequentemente si trovano i fenicotteri e i falchi di palude.
Non meno bella e la costa ovest di Stintino dove si ammira la selvaggia bellezza delle scogliere di "Mare di Fuori", ideale per gli amanti della pesca subacquea e dei fondali marini.

Manifestazioni

Per gli appassionati di vela, nell'ultima settimana d'agosto si svolge la regata della vela latina che in questi anni ha raggiunto notevole importanza, prevede la partecipazione d'imbarcazioni provenienti da tutti i porti della Sardegna, da Napoli e dalla Liguria.
L'8 Settembre si festeggia la Beata Vergine della Difesa, patrona di Stintino,con processione a mare, manifestazioni culturali, gare e spettacoli nautici.

Durante i mesi estivi non mancheranno:

  • Serate folkloristiche, con musiche e costumi tradizionali;

  • Serate di ballo liscio;

  • Mostre di pittura e serate musicali.